pannella_marco

Ma è davvero scomparso? “Non è vero ma ci credo!” Si diceva una volta a proposito d’altro ma per lui vorrei tanto il contrario e cioè che non fosse vero e, a mio aviso, se fosse così potremmo dormire sonni molto più tranquilli.
Cominciare la giornata con la “Stampa e regime”letta da Marco TARADASH!
Godersi le dirette di Radio Radicale.
Rendersi conto che c’è praticamente su tutto, ma proprio tutto, quello che accade intorno a noi, lontano o vicino, non ha alcuna importanza, in Italia e/o nel mondo, saprete finalmente che c’è un altro punto di vista, che sia quello giusto o meno, lo deciderete voi!
Così oggi sulla STRAGE DI CAPACI e la sentenza sui rapporti Stato Mafia di cui domani, giornata appunto della legalitá,ascoltavo appunto Radio Radicale.
Sull’approvazione della della legge sugli appalti in senato.
Piacevolissimo ascoltare il Presidente Nazionale delle Camere Penali avv. Giandomenico CAIAZZA che, a proposito della Riforma della Giustizia e dell’ormai strafamoso “Sistema”, ha fatto bene a sottolineare che non é la giustizia da riformare bensì le procure, e soprattutto sarebbe ora che l’avvocato oltre che essere presente nel Consiglio Giudiziario abbia anche diritto di voto sulla carriera del magistrato!
L’indimenticabile ed almeno per me indimenticato Maurizio DE TILLA sorriderà da lassù in paradiso, ammesso che agli avvocati, per i quali ci auguriamo il Paradiso attenda quanto più tempo è possibile,visto che neppure quello cui lui aspirava per l’avvocatura come soggetto equiparata costituzionalmente alla magistratura, si è ancora avverato!
Marco TARADASH. conclude la rassegna stampa definendo “scandalosa” la candidatura di Catello MARESCA a Sindaco di NAPOLI.
Non é la prima candidatura di un magistrato in politica e non sarà. neppure l’ultima almeno fino a quando nonci sará una norma che lo vieti!
Ma una norma del genere non sarà mai varata dal parlamento italiano!

Scritto da:

Ceraldi Vincenzo

avvocato civilista blogger amministratore