E0F9E4F8-DA32-459A-AC88-34B190252AC7

Piazza si candida con Zinzi sindaco: “Non possiamo perdere il treno verso il futuro”.

L’ex assessore al Comune di Caserta, Raffaele Piazza, ha deciso: alle prossime elezioni amministrative sarà candidato nelle liste civiche di Gianpiero Zinzi.

Una decisione che arriva al termine di una riflessione che lo ha portato prima a dimettersi dalla giunta del sindaco uscente Carlo Marino e poi a lasciare anche l’incarico di consulente onorario.

“Ho provato a dare un impulso all’amministrazione comunale uscente col mio lavoro e, soprattutto, la mia presenza costante tra i cittadini.

Ma purtroppo ho dovuto constatare che c’era poco interesse nel risolvere i problemi: io penso a lavorare, altri ad ottenere incarichi. Ho dimostrato, per ben due volte, di non essere attaccato alla poltrona”.

Ora il nuovo impegno accanto al candidato sindaco del centrodestra, Gianpiero Zinzi. Centrale la visione di futuro e la condivisione di un approccio diverso alla politica.

“Se le proprie idee per il cambiamento non riescono a camminare con le tue gambe, allora c’è bisogno di affidare il messaggio ad altri” ha spiegato Piazza.

“L’obiettivo del riformismo è cambiare in meglio la società e le istituzioni. Io sono convinto che per cambiare Caserta vanno cambiati gli uomini che l’hanno governata. Per migliorare questa città c’è bisogno di stare tra i cittadini e renderli partecipi del cambiamento che vogliamo portare. Questo è un momento storico importante e non possiamo perdere il treno verso il futuro”.

“Non ho mai fatto mistero – ha dichiarato Zinzi – del mio giudizio sull’operato del sindaco Marino e di una parte della sua Giunta: rispecchia lo stato in cui si trova la Città.

All’incapacità amministrativa si è affiancata in alcuni casi anche l’incapacità di puntare sulle qualità dei singoli.

Raffaele Piazza è una persona perbene che ha dimostrato competenza e concretezza e sono lieto di averlo in squadra”.