marrese_antimo_tuozzi_mario

Ieri:Era il 2 settembre 2018 e pubblicavamo su queste pagine il lieto evento la nascita di carinola21 così:”Il malessere esisteva da tempo. . . ma c’erano le politiche e se lo avessi fatto prima avrei penalizzato il candidato locale!” Dice il Sindaco(A.Russo ndr). Stamane sono

ma non l’abbiamo affrontato perchè bisognava prima affrontare e risolvere i problemi dei cittadini, vedi il disservizio relativo alla raccolta dei rifiuti, il problema della carenza idrica, i cimiteri. .-e poi conclude il sindaco-c’erano le elezioni politiche e , se li avessi affrontato prima, sarebbe stato certamente penalizzato in termini di voti il candidato consigliere regionale del nostro comune(Massimo GRIMALDI).

Immagini se lo avessi fatto prima delle politiche cosa sarebbe accaduto?

Oggi: molti dei protagonisti di ieri sono sempre e comunque in campo come candidati, figli di ex candidati e/o “sponsor dietro le quinte, neanche troppo: in primis Pasquale Capriglione con la nipote, Pina Capriglione, candidata con Giuseppina Di Biasio, così come oggi sono ancora candidati Elisa Mazzucchi, Antimo Marrese, Giuseppina Tuozzi e Mario Nicoló ibidem, per ritrovare candidato Alessandro Mancini forse bisogna andare a qualche campagna elettorale precedente.

“Corsi e ricorsi storici”lo chiamava Gianbattista Vico noi prendiamo in prestito il titolo di un celebre brano di Lucio Battisti e li chiameremo Emozioni.

È infatti la prima di una molto probabile sindaca, non ce ne voglia il di lei “competitor”, alla quale è stata spianata la strada che una candidatura Verrengia o Marrese avrebbe reso più accidentata delle nostre provinciali degli ultimi mesi!

La lettura del programma presentato dai due candidati a sindaco farà luce sul prossimo futuro del nostro comune .

È anche però la prima di Antonella Migliozzi e Antonio Russo non candidati al consiglio comunale, la prima è fuori per aver perso durante la navigazione la stella polare che poi ha rinunciato a candidarsi sindaco e poi per non essere riuscita all’aggancio del gruppo di Giannantonio che ha preferito forse approdare in autonomia sull”’isola dei famosi” ed il secondo, Antonio Russo, sindaco uscente e non rientrante, per non aver ottenuto all’interno della lista, dicono, un numero di candidati tale da poterne condizionare la sopravvivenza!