81923314-5D8A-48F1-B633-67A4D36A1973

“Nella serata di ieri a Casal di Principe, i Carabinieri della locale Stazione, nel corso di una perquisizione effettuata a seguito di

attività info investigativa presso un’abitazione in via Circumvallazione, traevano in arresto in flagranza due cittadini nigeriani, una donna A.N. classe 1973 ed un uomo E.R. classe 1976, regolari sul territorio nazionale, trovati in possesso di un totale di 54 grammi di marijuana, divisi in 30 dosi, e più di 900 euro in banconote di piccolo taglio.

Nella casa venivano altresì trovati due connazionali degli arrestati, che avevano appena acquistato sostanza stupefacente, per la quale sono stati segnalati alle competenti autorità.

L’abitazione in questione, di proprietà di una cittadina italiana di Casal di Principe, era stata regolarmente locata ad una cittadina nigeriana da tempo irreperibile, che, ormai da mesi, aveva consentito ad altri connazionali di occupare ed utilizzare abusivamente lo stabile, senza più corrispondere il canone mensile.

I militari operanti hanno provveduto a consegnare formalmente le chiavi dell’abitazione alla cittadina per la restituzione. Gli arrestati sono stati tradotti presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

Nello stesso stabile, nell’agosto scorso, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Casal di Principe, avevano proceduto al fermo di indiziato di delitto nei confronti di altri tre cittadini nigeriani, resisi responsabili dei reati di rapina aggravata e sequestro di persona ai danni di un loro connazionale.”

Scritto da:

Vincenzo Ceraldi

Avvocato cassazionista blogger da oltre un ventennio innamorato della sua terra e della sua famiglia che lo corrisponde! Amministratore comunale dal 2003 al 2008.