DD7B1564-6C4B-42DB-A023-322DFBA20468

Ricordate quella simpatica reclame di un famoso gelato peraltro oggi ancora in voga? “Dos è meglio che one!” Due é meglio di uno?Nella

maratona divenuta quasi quotidiana del calcio televisivo è esattamente il contrario ed infatti tre è meglio di dieci di cui sette in esclusiva e tre in coesclusiva come con il conio di un neologismo recita la pubblicità martellante di Dazn durante la trasmissione di “Eupalla” come amava definire il calcio uno dei più grandi giornalisti sportivi, a mio avviso il più grande in assoluto, di tutti i tempi GIANNI BRERA! (immagine in evidenza)Non sono forche caudine per carità, nessuno ci obbliga, ma vedere quella telecamera e poi quel tappeto ed ancora quel count down che parte inesorabilmente da due minuti e cinquanta per poi giungere all’agognato traguardo delle cornici dei quadretti in rosso o in giallo a seconda di eventi che stanno trasmettendo in diretta o da poter rivedere integralmente con la rotellina che gira per almeno un paio di secondi o in sintesi ma sempre con la rotellina, diciamo la verità, provoca un giramento anche di . . . altro genere a noi spettatori utilizzatori di Dazn, o no? E meno male che tre delle dieci partite settimanali le trasmette Sky che almeno quelle tre le vedi subito e “come Dio Eupalla” appunto “comanda!” e alcune anche in 4K se vuoi e se puoi! Non a caso da un mio mini sondaggio tra gli amici ho rilevato che nessuno degli aderenti a Dazn si è guardato bene dal togliersi Sky specie se abbonato con parabola satellitare e se residente nel nostro derelitto Sud dove la cosiddetta “Fibra” è, nonostante la martellante pubblicità mediatica radiotelevisiva anche di Telecom TIM che afferma che basta una chiamata al 187 ed avrai la FIBRA TIM te la sogni la fibra e lo afferma senza che nessuno li denunci, il contrario!

MA NON finisce qui perché per vedere la Champions League devi essere abbonato ad AMAZON PRIME VIDEO e non ho ancora capito quanto mi costa mensilmente !