081A1229-73B1-4780-8592-691553113341

Ieri sera c’è stata la riunione del gruppo di maggioranza .Si è parlato di varie questioni ma

soprattutto dell’assestamento di bilancio.
“Come amministrazione subentrante ad una gestione commissariale, le esigenze erano e sono tante e diverse per il territorio comunale.

“Abbiamo molto da lavorare, è un appuntamento importante – ci dice l’assessore alle finanze Salvatore Mannillo – per il riconoscimento di alcune emergenze e per l’incremento di spesa per alcuni capitoli.

Purtroppo in questi giorni, e lo dico in base a dati fattuali, i cittadini stanno, come del resto anche noi amministratori, riscontrando parecchi disagi per l’arrivo delle bollette TARI 2021 che purtroppo sono arrivate in sole due rate in luogo delle consuete quattro.

Tale inconveniente non è conseguenza di una nostra inadempienza ma noi stessi siamo stati costretti a dare seguito ad una decisione già presa dalla gestione commissariale e a nostro avviso potrebbe trattarsi di una vera e propria forzatura perché la TARI va pagata nell’arco di un anno che è quello corrente ed invece il pagamento della seconda rata è previsto per febbraio 2022.

Bisogna anche dire che esiste un problema sul compostaggio ma penso che lo risolveremo.
Debbo purtroppo aggiungere che l’ufficio tributi ha una grave gravissima carenza di organico, al momento c’è un solo dipendente che è anche dirigente (dr.Sergio Bergamasco ndr)e i commissari ad agosto hanno affidato il servizio di riscossione alla Agenzia delle Entrate non cioè alla vecchia Equitalia appena scaduto il contratto con la Pubblialifana pubbliservizi. “Ma non c’è anche la signora Bertolino?”chiedo io interrompendolo, e lui:”No, no, la signora Bertolino, non sono l’assessore al personale,?che so io, posso dire che si occupa di contabilità,e si occupa di altre cose,e l’ufficio tributi è composto del solo dott. Bergamasco.

C’è questa grossa problematica della Tari, i miei sono dati fattuali, il dato politico ovviamente lo rimetto alla Sindaca, non per una non assunzione di responsabilità anzi, ma perché la Sindaca è capo di questa amministrazione e le questioni politiche le scegliamo tutti insieme e le decidiamo tutti insieme!

È la Sindaca a rappresentare le nostre istanze all’interno dell’amministrazione.
Una cosa la posso dire: il lavoro dell’ assessorato alle finanze ed ai tributi è quello di garantire una massima comodità, almeno nei tempi futuri, purtroppo questi sono i nostri primi quaranta giorni ma ripeto per il futuro garantiremo grande tranquillità e serenità ai cittadini per il pagamento delle tasse.
Purtroppo viviamo in momento di riequilibrio finanziario quindi c’è da capire anche questo!

Dobbiamo ancora mettere a punto alcune cose ma siamo già su un’ottima strada di chiedere la convocazione del consiglio comunale per discutere di queste cose!

E per i duecentomila euro messi a disposizione per l’emergenza COVID? Chiedo.

“Abbiamo un fondo COVID che dobbiamo mettere all’interno dell’ assestamento e sicuramente lo utilizzeremo per tutti gli strumenti utili alla cittadinanza e all’amministrazione pubblica che si è trovata in difficoltà proprio a causa della pandemia da COVID 19 .

La cittadinanza quindi deve sapere che utilizzeremo tutti i possibili strumenti che ci faciliteranno per noi il lavoro e per a renderlo più agile soprattutto nel digitale e

C’è una nostra progettualità indirizzata a questo scopo.”