E' stato bellissimo anche quest'anno! Impeccabile,vola sempre più in alto la "Creatura di Lia ULLUCCI":il Premio S.Giuseppe Moscati giunto addirittura alla trentaduesima edizione. Sempre straordinariamente accogliente il Convento di S.Francesco e bene ha fatto il Vice Presidente del Senato , naturalmente

accompagnato dal consigliere regionale on.Massimo GRIMALDI, sen.Vincenzo Carbone di Forza Italia che ha consegnato la targa del Senato della Republica alla nipote di Gino BARTALI per aver salvato chiunque fuggisse dalla guerra e in particolare gli ebrei dai campi di concentramento, a sottolineare che premi che beneficiano di cospicui finanziamenti da parte di questo o di quell'Ente, dopo due o tre edizioni spariscono e non se ne sa più nulla mentre questo che praticamente non beneficia di alcun finanziamento di rilievo è giunto addirittura appunto  alla 32° anno di celebrazione.

Il senatore forzista oltre a portare i saluti della Presidente sen. Maria Elisabetta Casellati ha manifestato il più vivo apprezzamento per il sacro luogo e la grande emozione per un luogo che ha visto la presenza del Santo Patrono d'Italia ma ha anche ricordato il suo tifo per il campione di ciclismo scomparso  le cui vittorie-ha ricordato- "evitarono una guerra civile nel Paese dopo l'attentato a Togliatti".

Molto ha ricordato della vita del nonno, sollecitata da Nando SANTONASTASO, la nipote Gioia che, se vorrete potrete seguire nel video.

Prima del Premio abbiamo intervistato Katia Villirillo, Presidente dell'Associazione Libere Donne di Crotone, che ormai , dopo l'insano e terribile gesto che gli ha sottratto per sempre il figlio diciottenne con un colpo di revolver al cuore sparato da un mafioso  davanti ai suoi occhi il cui processo dovrà celebrarsi il prossimo 5 dicembre, continua imperterrita a dedicare il suo tempo e la sua vita al prossimo e in particolare a coloro che subiscono quello che lei ha chiamato un "ergastolo di dolore, senza fine e senza sconti o permessi premio", in questo periodo di egoismo e sovranismo imperante e di pronunce della Corte di Strasburgo e della Cassazione Italiana che consentono benefici e vantaggi anche per quelli che si sono macchiati di delitti efferati e addirittura abolendo di fatto il "senza fine" anche per gli ergastolani sottoposti all'art.41 bis!

Ha sottolineato che non esiste nessun organismo che tuteli le persone colpite da questa sciagura ed intanto, nel frattempo, a quanto potrete ascoltare dalla sua viva voce nel video dedicato alla nostra intervista, ha poi trovato la forza di ventilare i rimedi come quello di fare rete di fronte ad eventi del genere e premettendo che la sua è una vera e propria " battaglia verso il cambiamento.." dice:"in un momento in cui la società é in crisi..mi ritengo onorata di premiare la sezione ragazzi perché io mi occupo di disagio giovanile...perché bisogna lavorare sulla famiglia ed i suoi valori...i genitori devono ritornare a riappropriarsi del loro vecchio ruolo e smetterla con questa figura dell amicizia... Bisogna ritornare a dire NO ai ragazzi...quei no di un tempo...che formavano l'individuo dei nostri tempi con il rispetto e l'educazione...Che adesso non c'è più...

La scuola é l unico strumento che abbiamo per andare verso il csmbismento e cambiare il mondo...perche la cultura rende l uomo libero e forte..

Perché dove c'e la cultura non c'e condivisione del malaffare  ..che trova posto nell'ignoranza...e nella mancata conoscenza dei propri diritti....la scuola é il secondo pilastro della vita dei giovani...oggi é  indispensabile un'inversione di marcia soprattutto da parte dei genitori...che DEVONO, in collaborazione con la scuola educare i propri figli  e non bullonizzare insieme ad essi..

Poveri giovani che non hanno più equilibrio..infatti molti ragazzi purtroppo si suicidano..diventano vittime della RETE...perché sperimentando la solitudine...trovano nei social..la gratificazione che gli serve..questo é il motivo per cui..anche vivendo in un secolo tecnologico...sono tantissimi iragazzi che hanno problemi anche psicologici."

Ma torniamo alla cerimonia del Premio dove il giornalista Nando Santonastaso ha interpretato in maniera superba il suo ruolo di presentatore della cerimonia ed ha ancora una volta superato  se stesso nel mettere a loro agio le diverse personalità che di volta in volta venivano premiate dimostrando una competenza ed una conoscenza degli eventi e delle persone che ha dell'incredibile.

Così con tutti. Grandi le giovani eccellenze  che vanno all'estero ma per apprendere e poi tornare, simpaticissimo il prof. radiologo Massimo ZECCOLINI che fa il pirata ma non abbandona il metodo dei "nonni" dello schiaffo sul culetto prima dell puntura che, per laverità , da noiqui c'è ancora qualche infermiere  che lo pratica con successo.

Infine il Generale Natale CECCARELLI che ha riservato per il Premio Moscati tanti particolari sul suo "beau geste" che non erano stati espressi in altre interviste o pubblicazioni e che nel video potrete ascoltare  dalla sua voce così come potrete ascoltare la vice Questore Francesca Romana CAPALDO e la funzionaria di polizia Roberta RIZZO che hanno avuto dal Vice Prefetto di Caserta la targa di Angelo della Vita per una violenza nei confronti di una giovane polacca e del suo compagno accaduto insulla Riviera Romagnola.

Un solo cruccio:siamo giunti in leggero ritardo perdendo l'iiziale consegna di una pergamena a due ragazzi di Casanova di Carinola che hanno superato la ma maturità, c dice Lia, col massimo dei voti e "cum laude", mancava anche il papà di uno dei due, Salvatore, l'ex sindaco Dr.Gennaro Mannillo, noi e lui a vedere gli ultimi minuti della partita!


Percorso

Accetta Cookies

INFIORATA 2019

  • festa_maggio_concertino_vincitori.jpeg
  • festa_maggio_luminarie1.jpeg
  • infioorata19c.jpg
  • infiorata19.jpg
  • infiorata19a.jpg
  • infiorata19b.jpg
  • infiorata19d.jpg
  • infiorata19e.jpg
  • infiorata19f.jpg
  • infiorata19g.jpg
  • infiorata19h.jpg
  • infiorata19i.jpg
  • infiorata19l.jpg
  • infiorata19ljpg.jpg
  • infiorata19m.jpg
  • infiorata19n.jpg
  • infiorata19o.jpg
  • infiorata19p.jpg
  • infiorata19q.jpg
  • infiorata19r.jpg

Abbiamo 209 visitatori e nessun utente online

GDPR e EU e-Privacy

carmine_novena.jpg

 

Top Menu