ImageSiamo agli sgoccioli o, se preferite, agli "ultimi strepiti", le liste dovrebbero essere due, una capeggiata da Antimo Marrese, ragioniere, da Casale di Carinola, assessore ai Servizi Sociali nella Giunta Di Biasio, già Margherita ed ora Democratico, favorito d'obbligo; l'altra lista dovrebbe vedere candidato a Sindaco Gennaro Mannillo, dottore commercialista, già Vice Sindaco, con delega all'ambiente, nella Giunta Di Biasio ed ora socialista. La prima lista, quella che vede candidato a Sindaco Marrese, è sponsorizzata dal Sindaco uscente Pasquale Di Biasio,  la seconda dal Segretario Regionale dello SDI e Consigliere Regionale Gennaro Oliviero. Probabili candidati della prima i consiglieri uscenti Elisa Mazzucchi, Antonio Giorgio e Giulio Sciaudone e voci non confermate darebbero per candidato il dott. Salvatore Di Donato per la frazione di  Casanova, mentre a Nocelleto sarebbero candidati Franco Di Biasio, Mario Nicolò, Giovanni Capezzuto e Pasquale Galdieri, a Casale si danno per certe le candidature dei dottori Ullucci e Mancini oltre all'avv.Verrengia e per Carinola e Ville Roberto Rotunno, Alessandro Mancini e Antonio Corribolo. Incerte le posizioni di De Risi e Ceraldi. Per la lista capeggiata da Gennaro Mannillo sarebbero candidati Mattia Di Lorenzo, il Dott. Francesco Giacca, Migliozzi Guido e forse 

Antonio Torrico, Salvatore Di Francesco, Antonio Russo,  e sempre insistenti le voci su una candidatura dell' On. Massimo Grimaldi. Quindi, a meno di clamorosi colpi di coda questa campagna elettorale si caratterizza, e credo che sia la prima volta, per un dato davvero singolare: entrambi i candidati sindaco sono estrazione della vecchia maggioranza e del partito popolare e non c'è stato un professionista, dico uno, nè un giovane, nè una donna, proveniente dalla società civile che si sia proposta all'attenzione dell'elettorato o che abbia in qualsiasi modo di proporsi. Quindi che faranno e chi voteranno tutti quelli che hanno incessantemente criticato gli uscenti e senza fare distinzione, tutti coloro che si sono lamentati, anche giustamente, a quanto pare, non c'è nessuno, dico nessuno, che voglia sottrarre un pò del suo tempo libero o dei suoi interessi personali e mettersi in discussione, candidandosi, anche come candidato sindaco della società civile, e verificare se veramente è possibile costruire qualcosa di diverso in questo benedetto comune. Ci si lamenta che scendono in campo sempre gli stessi, mi rendo conto che amministrare è cosa ben diversa dal criticare e lo dice uno che ha speso più dei tre quarti della sua vita politica a criticare e, per la verità, non ha neppure completamente smesso. Largo ai giovani e alle donne, ma che vogliono conquistarsi con le unghie e con i denti il loro spazio, alcuni lo hanno già fatto ed altri, mi auguro tanti altri lo faranno: Lodevole e condivisibilequalsiasi iniziativa. Auguri a tutti e soprattutto a chi ne ha più bisogno:Carinola!


Percorso

Accetta Cookies

INFIORATA 2019

  • festa_maggio_concertino_vincitori.jpeg
  • festa_maggio_luminarie1.jpeg
  • infioorata19c.jpg
  • infiorata19.jpg
  • infiorata19a.jpg
  • infiorata19b.jpg
  • infiorata19d.jpg
  • infiorata19e.jpg
  • infiorata19f.jpg
  • infiorata19g.jpg
  • infiorata19h.jpg
  • infiorata19i.jpg
  • infiorata19l.jpg
  • infiorata19ljpg.jpg
  • infiorata19m.jpg
  • infiorata19n.jpg
  • infiorata19o.jpg
  • infiorata19p.jpg
  • infiorata19q.jpg
  • infiorata19r.jpg

Abbiamo 192 visitatori e nessun utente online

GDPR e EU e-Privacy

chiesa_bvcarmine3.jpg