Categorie
Cronaca Attualita Politica Opinioni dalla Città del Mare Dalle segrete stanze del potere

AMBC:SEGRETA LA CRITICITÀ SANITARIA DELLA TERRA DEI FUOCHI?

Gianni Pagliaro Mondragone fa parte della Terra dei Fuochi ma della sua criticità sanitaria continuiamo a sapere poco

Comunicato Stampa dell’Associazione Mondragone Bene Comune

Il nostro territorio è da decenni scenario di attività di sversamento o combustione, illegale o in deroga alle norme nazionali ed europee, di rifiuti industriali nocivi.

I ripetuti studi epidemiologici concordano ormai nell’individuare nella cosiddetta Terra dei Fuochi un’area in cui si riscontrano anomali livelli di criticità sanitarie per incidenza, ospedalizzazione, mortalità (relative a tutti i tumori), malattie metaboliche, neurologiche e malformazioni neonatali. Una evidenza che è stata affermata in via giudiziaria dalla Corte Europea nella sentenza del 4 marzo 2010, ai punti 93, 94 e 95.

Da tempo in tanti abbiamo ritenuto plausibile considerare la maggiore incidenza di molte patologie come possibile conseguenza dell’esposizione prolungata nel tempo a sostanze chimiche di origine industriale disperse nell’ambiente, tale da determinare, nelle popolazioni esposte, il bio accumulo e causare intossicazioni subacute o croniche, causa o concausa di gravi patologie.

E da anni contiamo i nostri morti per tumore. Eppure, c’è chi si ostina- contro ogni evidenza- a sostenere il contrario o a minimizzare. Nel 2014 fu l’allora ministra Beatrice Lorenzin ad attribuire i dati drammatici sull’incidenza dei tumori nella Terra dei Fuochi “agli stili di vita”.

Appena un anno fa il (sommo) Governatore De Luca spiegava: “I tre tumori per i quali siamo sopra la media nazionale sono quelli del fegato, del polmone e il mesotelioma. Per quello ai polmoni, gli esperti spiegano che deriva dal fatto che la Campania ha il livello più alto di fumatori assieme al Lazio e all’Umbria”.

E lo scorso dicembre la commissione d’inchiesta regionale sul fenomeno è stata cancellata nel silenzio assordante di quei Consiglieri regionali che pochi mesi prima avevano fatto man bassa di voti proprio nei comuni della Terra dei Fuochi e che per tale performance sono stati premiati con presidenze varie.

Ora è il Report dell’Istituto superiore di Sanità in collaborazione con la Procura di Napoli Nord a sancire che l’aumento anomalo dei tumori è la conseguenza degli sversamenti illeciti. La mappa stilata dall’Istituto superiore di Sanità conta 2.767 siti di smaltimento illegale su 38 comuni che insistono su 426 km quadrati.

Più di un cittadino su tre, il 37% dei 354mila residenti, vive ad almeno 100 metri di distanza da uno di questi siti, sorgenti di emissione e di rilascio di composti chimici pericolosi per la salute. I comuni sono divisi in quattro classi con fattori di rischio crescenti. Solo Giugliano e Caivano sono di livello 4; Cardito, Casoria, Melito, Mugnano e Villaricca sono di livello 3.

Si tratta di amministrazioni che rientrano tutte nella provincia di Napoli. Undici sono di livello 2, di queste sette del casertano (Aversa, Casal di Principe, Sant’Arpino, Casaluce, Gricignano d’Aversa, Lusciano e Orta di Atella) e quattro nel napoletano (Afragola, Casandrino, Crispano e Qualiano).

La Terra dei Fuochi comprende -come è noto- una novantina di comuni, di cui 34 della provincia di Caserta. Ma quest’ultimo Report si è occupato soltanto di 38 comuni tra Napoli e Caserta. Mondragone, quindi, che pure fa parte “a pieno titolo” della Terra dei Fuochi non è stato oggetto (unitamente ad un’altra cinquantina di comuni) dell’analisi dell’ISS.

E ciò dovrebbe preoccuparci non poco, perché significa che non abbiamo ancora neppure i dati di ciò che è realmente accaduto negli anni nel nostro territorio e non sappiamo se la nostra situazione possa essere assimilata a quella mappata da questa ricerca o meno. Non si tratta di fare gli allarmisti, ma di pretendere di essere correttamente informati. È un nostro diritto.

Non possiamo essere privati della conoscenza dei rischi che corriamo (anche per “smontare” eventuali “bufale” e per tranquillizzare i cittadini).

Né continuare a tollerare inerzie, mancate prevenzioni e l’assenza reiterata di soluzioni (di bonifiche). E continuare masochisticamente a votare gli autori di tale andazzo.

Mah! Per quanto ci riguarda restiamo fermi a dati molto parziali che avevano considerato anche Mondragone quale sede di siti pericolosi seppur a più basso rischio presunto, denominati 2a, ovvero siti agricoli che per attività pregresse hanno evidenziato in passato valori degli inquinanti superiori di 2-10 volte le concentrazioni soglia di contaminazione per almeno un inquinante.

Ha scritto Antonio Marfella ne “I miei cento passi nelle Terre dei Fuochi” (che raccoglie suoi articoli scritti dal luglio 2014 al marzo 2020 https://www.guidaeditori.it/prodotto/i-miei-cento-passi-nelle-terre-dei-fuochi/): “Ho trovato una parola per me nuova: il verbo tombare e il sostantivo tombamento profondo.

Indicano la tecnica di seppellimento di scorie tossiche, tombate in gran profondità e coperte da uno strato di terra tanto spesso da non contaminare i terreni agricoli. Insomma, il lavoro è fatto con scaltrezza, la pummarola e le bufale sono pulite e sane, la pizza è salva e tutelata, molto meno le persone”.

“Tombare”, un verbo che vale anche per la politica (diciamo), comunale e regionale, seppellita in profondità da cinici e incapaci becchini, alcuni dei quali hanno la faccia tosta di tingersi -a Mondragone come a Napoli- di verde e d’ambiente.

Comunicato Stampa AMBC pubblicato da Vinc Ceraldi

Categorie
Protagonisti e Costumi

GRAZIE DON AMATO BRODELLA

Carinola.net da oggi non deve essere più identificata con una persona , come fino ad oggi è accaduto, bensì con un territorio, quello delle sue radici che non attengono solo ad un agglomerato urbano ma ad


un mare che è il Tirreno e a quella parte della regione Campania che si  diparte dal Garigliano e va oltre il Volturno fino al Lago Patria se non fino a Licola.

 

Deve essere di tutti quelli che la realizzano con i loro contributi fatti di articoli ma soprattutto di idee! Perché tutto questo non resti il sogno di chi l’ha creata bensì realtà che si tocchi con mano occorre un attimo di attenzione da parte Vostra.

Vi chiedo, se vorrete veramente partecipare in modo attivo, solo di dedicare pochi secondi in più a quelli già spesi, per modificare e completare le registrazioni sul sito non limitandosi a scrivere il nome solo o addirittura un nominativo di fantasia ma quello vero corredato anche dell’indirizzo e di una mail che funzioni.

Un attimo dopo potresti tranquillamente affermare che carinola net è anche tua anzi in tempi di pandemia dove ognuno deve essere fisicamente  separato e distanziato dal prossimo ma solo per il proprio benessere derivante dalla buona salute che ne è conseguente, dirai perché lo è: solo tua! Ok?

Proviamo a fare questo passo verso un futuro migliore e cerchiamo di riuscirvi !

Questo nuovo corso non poteva non essere rappresentato dalla persona che rappresenta non solo la completa ed inesauribile dedizione al territorio dove ha speso i migliori anni della sua vita ma come spigolatore del ventesimo e, grazie a Dio, del ventunesimo secolo, con le sue ricerche ed i suoi studi dona a chi lo segue e lo legge virtude e conoscenza che solo lui poteva e può darci; don Amato BRODELLA.

Una fonte della cui acqua bisogna bere fino all’ultima goccia augurandosi che non sia l’ultima mai!

 Una ennesima sua opera sta per nascere grazie anche all’abnegazione ed alla competenza di chi lo aiuta a mettere su carta forse con una Olivetti lo scritto a penna dell’irriducibile ed ineffabile “don” che non teme di smentire ricostruzioni e fatti che fatti sarebbero ma per don Amato, che li smentisce categoricamente, non sono ma sono solo fantasie nate chissà come!

Tra i primi a sentire sul progetto  don Amato BRODELLA che ci conferma che ha quasi pronto per la stampa un suo erudito excursus sul nostro  territorio e la sua storia,  stavolta ben al di là dei confini del nostro comune !

Carinola.net pertanto da oggi non deve essere più identificata con una persona , come fino ad oggi è accaduto, bensì con un territorio, quello delle sue radici che non attengono solo ad un agglomerato urbano ma ad un mare che è il Tirreno e a quella parte della regione Campania che si  diparte dal Garigliano e va oltre il Volturno fino al Lago Patria se non fino a Licola.

 

Deve essere di tutti quelli che la realizzano con i loro contributi fatti di articoli ma soprattutto di idee! Perché tutto questo non resti il sogno di chi l’ha creata bensì realtà che si tocchi con mano occorre un attimo di attenzione da parte Vostra e pochi secondi per modificare e completare le registrazioni sul sito non limitandosi a scrivere il nome solo o addirittura un nominativo di fantasia ma quello vero corredato anche dell’indirizzo e di una mail che funzioni.

Un attimo dopo potresti tranquillamente affermare che carinola net è anche tua anzi in tempi di pandemia dove ognuno deve essere fisicamente  separato e distanziato dal prossimo ma solo per il proprio benessere derivante dalla buona salute che ne è conseguente, dirai perché lo è: solo tua! Ok? Proviamo a fare questo passo verso un futuro migliore e cerchiamo di riuscirvi !

Questo nuovo corso non poteva non essere rappresentato dalla persona che rappresenta non solo la completa ed inesauribile dedizione al territorio dove ha speso i migliori anni della sua vita ma come spigolatore del ventesimo e, grazie a Dio, del ventunesimo secolo, con le sue ricerche ed i suoi studi dona a chi lo segue e lo legge virtude e conoscenza che solo lui poteva e può darci; don Amato BRODELLA.

Una fonte della cui acqua bisogna bere fino all’ultima goccia augurandosi che non sia l’ultima mai!

Un’ennesima sua opera sta per venire alla luce grazie anche all’abnegazione ed alla competenza di chi lo aiuta a mettere su carta forse con una Olivetti lo scritto a penna dell’irriducibile ed ineffabile “don” che non teme di smentire ricostruzioni e fatti che fatti non sono ma solo fantasie nate chissà come!

 

Qui è tutto un altro Contenuto qui trattiamo di un territorio fuori  Carinola.

Mentre prima Abbiamo Pubblicato sempre e solo su carinola e dintorni ”

Noi, absit injuria verbis, comE donAmato BRODELLA, cerchiamo nel nostro piccolo di andare un poco più in là e lo seguiamo.

Grandi novità da parte di don Amato, secondo quanto ci riferisce in queste ore, leggeremo su Radiperto vescovo di Castelvolturno unica diocesi tra Napoli ed il fiume Garigliano.

Continua don Amato:”Il papa Gregorio Magno storico dice  che Radiperto fu l’ultimo vescovo dopo un’onda anomala che sembrava voler travolgere e distruggere ogni lembo di terra fino a Lago Patria e Villa Funecolense, Pantano, che erano tutte diocesi, il Pantano era praticamente Mondragone dove il papa proibì il trasferimento della Diocesi perché la comunità era già di dimensione ridotta, parliamo sempre di San Gregorio Magno– è sempre don Amato Brodella a parlare- che scrive due lettere che erroneamente secondo il Lanzoni sarebbe una città del Sannio, ma non è così poiché Cobulteria così  fino al quarto secolo epoca in cui venivano ancora adorati gli dei romani fino all’editto di Costantino (313 d.c.) che sancisce la libertà di culto,  Castelvolturno poiché Bulteria era Volturno e non v’è alcun riferimento a questa città del Sannio che non è stata mai Diocesi soprattutto  perché non c’è mai stato un vescovo.

 

Nel 568 in Campania- continua don Amato- arrivarono i Longobardi che venivano dalla Liguria e dal Friuli Venezia Giulia ed è sbagliato parlare di Terra di Lavoro  poiché provenienti dalla Liguria chiamarono questa terra dove si fermarono dopo aver aggirato quella dominata dai Bizantini, “terra lipurie” poiché qui stavano vicino allo stesso mare che bagnava la loro terra di origine: la Liguria.

Era stato secoli prima Augusto ad istituire dodici province.

Quando leggerai il libro-conclude don Amato vedrai come tutto è scorrevole  e ti sarà più chiaro.

Stavolta non si tratta solo di Carinola ma anche dei feudi viciniori e fatti collegati come la congiura dei baroni.

 

Parlo di Giacomo della Marca che si è sempre detto che avrebbe fatto non so cosa a Carinola ma lo smentisco categoricamente, non è mai stato cosi e dedico un intero capitolo ai rapporti tra i congiurati e Ferrante di Aragona dove smentisco anche quanto ha scritto il Petrucci senza peraltro firmarlo per non far commettere un ennesimo delitto conscio della falsità di quanto affermava su detti rapporti tra congiurati e Ferrante nonostante fosse stato nominato vescovo di Taranto e poi di Teramp per finire poi vescovo di Casertavecchia facendola  quasi impazzire poiché era tutta opera del vescovo Gianbattista Petrucci

 

Ho dedicato un intero capitolo del mio nuovo libro alla smentita delle apodittiche affermazioni di questo Lanzoni e credo di averlo messo ko.

 

Se non c’era un vescovo non si può parlare di Diocesi.

 

Pertanto è una sciocchezza da parte di un canonico affermare che ci fosse una diocesi

Categorie
Cronaca Attualita Politica Opinioni dalla Città del Mare Fatti e Pareri

AMBC COMUNICA:PER LE CARTE IDENTITA’ ELETTRONICHE SIAMO ALL’INTERRUZIONE DI PUBBLICO SERVIZIO?

 lOGO AMBC 2021Siamo ormai all’interruzione di pubblico servizio?

 

Comunicato Stampa dell’Associazione Mondragone Bene Comune

 

Da qualche giorno sui social impazzano foto di cittadini in coda, sotto la pioggia, che cercano disperatamente di accedere agli uffici comunali di viale regina Margherita.

 

Una vergogna, ai limiti dell’interruzione di servizio pubblico o di pubblica necessità!

Categorie
Cronaca Attualita Politica Opinioni dalla Città del Mare

BRUTALMENTE PICCHIATO BIMBO DI DUE ANNI MUORE ALLA PINETAGRANDE

Il 2 febbraio 2021 la Procura del Tribunale di S.Maria C.V. all’esito di celere attività investigativa mediante ausilio investigazioni dei Carabinieri di Castelvolturno disponeva decreto dei fermo nei

Categorie
Avvocati Nera e Giudiziaria

COLPO ANTIDROGA DEI CARABINIERI DI CASERTA

Nel pomeriggio di ieri, presso l’aeroporto di Milano Malpensa, i Carabinieri del Nucleo Investigativo di Caserta, in collaborazione con il personale della Polaria del citato scalo, hanno dato esecuzione ad

Categorie
Cronaca Attualita Politica Opinioni dalla Città del Mare Dalle segrete stanze del potere

ISOLA ECOLOGICA VICINA AL MERCATO OROFRUTTICOLO ZINZI DICE NO

AMPLIAMENTO ISOLA ECOLOGICA A MONDRAGONE, INTERROGAZIONE DI ZINZI (LEGA): “TUTELARE LA STORIA E IL COMPARTO ORTOFRUTTICOLO”.

Categorie
Cronaca Attualita Politica Opinioni Fatti e Pareri Protagonisti e Costumi

AMBC:GIOVANI PARTECIPATE AL SERVIZIO CIVILE

L’AMBC invita i nostri giovani a partecipare al Servizio Civile. E aggiunge una “dritta” al Comune

Categorie
Cronaca Attualita Politica Opinioni Dalle segrete stanze del potere Protagonisti e Costumi

ZANNINI:GUARDIA MEDICA CARINOLA RESTERÀ APERTA


Zannini: la guardia medica di Carinola resterà aperta. Ho la parola del DG Russo . Ce lo ha comunicato pochi istanti dopo la pubblicazione da parte nostra della notizia pubblicata anche da altro sito

Categorie
Cronaca Attualita Politica Opinioni Fatti e Pareri

RIFIUTI SVERSATI NEI REGI LAGNI: VENTINOVE DENUNCIATI

REGI LAGNI: CONTROLLI A TAPPETO DEI CARABINIERI DEL COMANDO UNITÀ FORESTALI, AMBIENTALI ED AGROALIMENTARI

Categorie
Amarcord Avvocati Nera e Giudiziaria Protagonisti e Costumi

QUATTRO CHIACCHIERE CON IL PRESIDENTE STICCO

Presidente Avv.Elio Sticco Avv.Elio Sticco.

Ho appena finito di sentire il Presidente Avv. Elio Sticco , non aggiungo “emerito” poiché a mio avviso resta in ogni caso il migliore di sempre.

Categorie
Dalle segrete stanze del potere Fatti e Pareri Protagonisti e Costumi

RENZI OGGI PORTA DRAGHI E . . CONTE DOPO TRE GIORNI RESUSCITA

Come é noto chi scrive non fa parte dei “vedovi” di Giuseppi e neppure della schiera di oppositori del neo nominato “con riserva” che, a quanto pare neppure sono pochi in

Categorie
Cronaca Attualita Politica Opinioni Protagonisti e Costumi

INCIDENTE DAVANTI AL CIMITERO NOCELLETO

Oggi pomeriggio alle 15.00 di oggi 3 febbraio 2021 un autocarro di grosse dimensioni nell’affrontare la manovra di

Categorie
Cronaca Attualita Politica Opinioni dalla Città del Mare

BAIA DOMITIA: CC ARRESTANO TRE LADRI

In Cellole, nella serata di ieri, i carabinieri della Stazione di Baia Domizia hanno tratto in

Categorie
Avvocati Nera e Giudiziaria Cronaca Attualita Politica Opinioni dalla Città del Mare

MONDRAGONE: ARRESTI PER SPACCIO

Nella tarda serata di ieri, in Mondragone (Ce), via pavoncelli, i carabinieri della sezione

Categorie
Amarcord Cronaca Attualita Politica Opinioni Protagonisti e Costumi

LIKE A CANDLE IN THE WIND . . .

Mi sarebbe piaciuto tanto inserire in questo pezzo dedicato ad un giovane di cui non farò il nome una colonna sonora e precisamente quella

Categorie
Cronaca Attualita Politica Opinioni dalla Città del Mare Fatti e Pareri

AMBC COMUNICATO : FERMENTI COMPIACENTI

Fermenti compiacenti

Comunicato Stampa dell’Associazione Mondragone Bene Comune

Sono centinaia le opportunità che in questi anni il sindaco Pacifico e i suoi sono stati capaci di perdere. L’Amministrazione in carica (per fortuna ancora per poco) ha maldestramente sciupato per la città di Mondragone

Categorie
Amarcord Cronaca Attualita Politica Opinioni Dalle segrete stanze del potere Protagonisti e Costumi

CARINOLA CROLLATO IL TETTO CATTEDRALE A QUANDO LA RIPARAZIONE

Incredibile ma vero: è stato davvero complicatissimo per noi venire in possesso di questa immagine che riproduce le condizioni della Cattedrale di Carinola che da mesi presenta questa voragine sul tetto . Avevamo contattato sia il

Categorie
Cronaca Attualita Politica Opinioni Fatti e Pareri Protagonisti e Costumi

ANGELI . . . IN CASA DEI CONTAGIATI DAL COVID

Qualunque sia la condizione atmosferica del giorno, faccia freddo o caldo, piova o tira vento, asciutti o bagnati, i loro interventi non possono essere rinviati !

Eccoli qui gli angeli in soccorso di chi ha a che fare in queste ore con i demoni del COVID-19! Uno di questi angeli

Categorie
Cronaca Attualita Politica Opinioni Dalle segrete stanze del potere Protagonisti e Costumi

VERDOLIVA ASLNA1 IN AUDIZIONE

COMUNICATO STAMPA GIAMPIERO ZINZI : VERDOLIVA IN AUDIZIONE SANITÀ. ZINZI (LEGA): “IMPORTANTI CHIARIMENTI, CONTINUEREMO A VIGILARE”.

Categorie
Cronaca Attualita Politica Opinioni Fatti e Pareri

CONTROCORRENTE . . .

Matteo. RenziControcorrente…
( breve ritorno) Mai stato solo Renzi a dire da mesi e che il Governo così come ” non procedeva ” non andava bene e che stava tenendo il Paese

Categorie
Cronaca Attualita Politica Opinioni dalla Città del Mare Fatti e Pareri Protagonisti e Costumi

AMBC: CAMPAGNA VACCINALE DE LUCA VACCINATO E CHI ALTRO IN CAMPANIA?

AMBC COMUNICATO STAMPA: Qualcuno può dirci qualcosa sulla campagna vaccinale nel nostro territorio?
Comunicato Stampa dell’Associazione Mondragone Bene Comune
Sappiamo che il (sommo) Governatore è stato il primo (o fra i primissimi) a vaccinarsi

Categorie
Amarcord Cronaca Attualita Politica Opinioni Protagonisti e Costumi

PEPPINO IN PARADISO CON MAFALDA. . .

Sì “Peppino di Mafalda” lo chiamavamo tutti così a San Ruosi “l’uomo col Motom” che per chi non lo sapesse è un

Categorie
Amarcord Protagonisti e Costumi

ANCORA VENTAROLI VIA FIERAMOSCA

Giuseppe IannottaAbbiamo appreso solo ieri che Ventaroli ed in particolare via Ettore FIERAMOSCA, la strada che porta a Pisciariello, quello che una volta

Categorie
Dalle segrete stanze del potere Fatti e Pareri

AMBC:QUALCUNO SA QUANTI SIANO I VACCINATI IN CAMPANIA

Sappiamo che il (sommo) Governatore è stato il primo (o fra i primissimi) a vaccinarsi (anche se non sappiamo perché). Sappiamo che in questi giorni la Pfizer non sta rispettando la tabella di marcia sottoscritta per la

Categorie
Amarcord Protagonisti e Costumi

DA MILANO CON AMORE:ULTIMA PERLA DELLO SCRITTORE DI CASANOVA

LA FACCIATA E LE NAVATE ALL’INTERNO DEL CONVENTO

Il nostro giornale ha già avuto lopportunità di parlare di lui. Si tratta di Umberto Di Donato, nato a Casanova nel 1935 da genitori di Casanova, e vissuto a Caserta sino a 19 anni, quando per motivi di lavoro si trasferì a Milano.

Categorie
Cronaca Attualita Politica Opinioni dalla Città del Mare Fatti e Pareri Protagonisti e Costumi

AMBC: PROTEZIONE CIVILE VO’CERCANDO

Protezione civile vo’ cercando – Comunicato Stampa dell’Associazione Mondragone Bene Comune

Il sindaco pro tempore Virgilio Pacifico in piena pandemia ha scoperto –oltre al C.O.C. e a tante altre cose– anche dell’esistenza della Protezione Civile. E avendo accumulato uno spaventoso

Categorie
Amarcord Fatti e Pareri Protagonisti e Costumi

AMARCORD L’ASINA CASALE IL CINEMA RIFLESSIONI

AMARCORD: CREDEVO FOSSE UN CALESSE-b e,non di rado, a colpi di bastonate raggiungeva la metà in un quarto d’ora o poco più. Che bellezza amici miei quei tempi quando per celebrare una festa, e non solo quella del Santo Patrono, bastavano le cosiddette

Categorie
Cronaca Attualita Politica Opinioni

Azienda Bufalina inquinante a Vairano

SANTA MARIA CAPUA VETERE (CE): I CARABINIERI FORESTALE DI VAIRANO PATENORA SOTTOPONGONO A SEQUESTRO UN INTERO COMPLESSO AZIENDALE BUFALINO PER ILLECITO SMALTIMENTO DI REFLUI ZOOTECNICI CON INQUINAMENTO AMBIENTALE

I militari appartenenti alla Stazione Carabinieri Forestale di Vairano Patenora (CE), coadiuvati dai tecnici dell’a.R.P.A.C. di Caserta, con l’ausilio dell’Esercito Italiano del contingente “Strade Sicure”, nell’ambito del servizio interforze denominato “Action Day”, finalizzato alla prevenzione e contrasto dei roghi di rifiuti e delle condotte illecite connesse,

hanno sottoposto a controllo un’azienda zootecnica bufalina, sita in comune di Santa Maria Capua Vetere (CE), alla località “Melaino”, in cui sono allevati n. 700 bufali.

Nel corso della verifica sono state ravvisate diverse criticità ambientali:

1. il lagone/concimaia è risultato completamente saturo, con fosso di guardia pieno di liquami, nonché servita da una tubazione continua che, dopo un percorso di circa 600 m, termina in un canale che confluisce nell’Asta Valliva dei Regi Lagni. La zona di sbocco del suddetto tubo è risultata interessata da abbondanti liquami;

2. i silos destinati allo stoccaggio degli insilati di mais sono risultati privi delle vasche di raccolta dei liquidi di sgrondo;

3. i liquami del paddock della corsia di svezzamento dei vitelli, per pendenza, ricadono nella griglia esterna di piazzale e da qui si scaricano, a mezzo tubazioni sottotraccia, nell’attiguo fosso di guardia;

4. la vasca di raccolta liquami della vitellaia presenta una tubazione di troppo pieno che scarica nel fosso di guardia;

5. i liquami della sala mungitura e i reflui domestici della casa colonica confluiscono in un fossato in prossimità dell’ingresso aziendale.

Oltre a queste gravi criticità l’allevatore non è risultato in possesso del Piano di Utilizzazione Agronomica degli effluenti zootecnici e né della documentazione amministrativa relativa alle operazioni di trasporto e spandimento dei liquami.

Presso l’azienda sono stati rinvenuti stoccati anche i seguenti rifiuti speciali: plastici per un volume di circa 20 mc; demolizione e costruzione per circa 10 mc e rifiuti ferrosi, le cui modalità di gestione hanno fatto ipotizzare trattarsi di un deposito incontrollato di rifiuti.

Pertanto, i predetti militari, ritenendo integrati i reati di inquinamento ambientale e di gestione illecita di rifiuti speciali, hanno proceduto a sottoporre a sequestro d’iniziativa l’intero complesso aziendale, deferendo in stato di libertà il titolare dell’allevamento

Categorie
Avvocati Nera e Giudiziaria Cronaca Attualita Politica Opinioni

CASAPESENNA: ARRESTO NEL SETTORE TRASPORTO RIFIUTI

Nella mattinata odierna, in Casapesenna (CE), militari del Nucleo Investigativo del Comando provinciale di Caserta, hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal G.I.P.

Categorie
Avvocati Nera e Giudiziaria Cronaca Attualita Politica Opinioni

GUARDIA DI FINANZA E CARABINIERI BLOCCANO CAMORRA E SEQUESTRANO

PENETRAZIONE DELLA CAMORRA NEL TESSUTO ECONOMICO DELLA PROVINCIA DI CASERTA.ESEGUITE 6 MISURE CAUTELARI, SEQUESTRATI QUOTE SOCIETARIE E COMPLESSI AZIENDALI PER UN VALORE DI 15 MILIONI DI EURO

Categorie
Protagonisti e Costumi

CARINOLA.NET SITO DEL TERRITORIO DOMITIO AURUNCO CALENO

Carinola.net da oggi non deve essere più identificata con una persona , come fino ad oggi è accaduto, bensì con un territorio, quello delle sue radici che non attengono solo ad un agglomerato urbano ma ad


Categorie
Amarcord Protagonisti e Costumi

GUIDA TURISTICA DELLA REGINA VIARUM IL PROGETTO DEL 2005 !

nel lontano  23 Maggio 2005 si tenne il convegno all’Alberghiero di Gianola(LT)IPSAR- CELLETTI sulla opportunità di una Guida Turistica sulla Regina Viarum .

Categorie
Avvocati Nera e Giudiziaria

A CASAPESENNA LA RAPINA E A CASAL DI PRINCIPE L’ARRESTO !

I carabinieri della Stazione di Casal di Principe (CE), in vico guardia a Napoli, hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, emessa dal Tribunale di Napoli nei confronti di M.V., cl. 1978, del

Categorie
Avvocati Nera e Giudiziaria Cronaca Attualita Politica Opinioni

ABUSO EDILIZIO A TRIFLISCO SEQUESTRATO DAI CARABINIERI

Militari appartenenti alla Stazione Carabinieri Forestale di Formicola, con la partecipazione dei militari della Stazione Territoriale Carabinieri di Ruviano (CE) e di appartenenti alla Polizia Municipale di Caiazzo (CE), con

Categorie
Cronaca Attualita Politica Opinioni

“‘0 PESCE FETE D’A CAPA” VALE ANCHE PER L’AMMINISTRAZIONE PACIFICO VALE

Si, anche per l’Amministrazione comunale vale il detto “’O pesce fète d’ ‘a capa”
Comunicato stampa dell’Associazione Mondragone Bene Comune
Gli ultimi comunicati dell’AMBC sul deficit organizzativo del comune di Mondragone e sulle incresciose

Categorie
Amarcord Protagonisti e Costumi

TEMPO DI ZEPPOLA: RICETTA E RACCONTO DI ADELE MARINI CERALDI

La zeppola(un racconto) lo dico che noi abbiamo tre memorie:una visiva,una olfattiva e una di sentimento. Quest’ultima però non può escludere le prime due. Noi riusciamo molto presto ad acquisire la memoria visiva. e quella

Categorie
Cronaca Attualita Politica Opinioni Dalle segrete stanze del potere

ASL CE DODICI ARRESTI : OPERAZIONE PENELOPE

Da Skytg24.it: Assenteismo, corruzione e gare truccate: 12 arresti all’Asl di Caserta