ULTIMISSIME

DIESEL

ImageTutti presenti stasera ,meno Napolano,gli assessori della giunta Mannillo che con l'on.Massimo Grimaldi e la consigliera comunale che in queste ultime settimane ha fatto parlare molto di sè, Pia Zampi, hanno praticamente festeggiato il primo anno di amministrazione. Non molti per la verità i presenti, tra i quali i soliti noti ed anche

alcuni della minoranza tra i quali abbiamovisto il consigliere Giovanni Capezzuto e la consigliera nazionale del PD Antonella Migliozzi.

Primo a parlare Mannillo che è apparso piuttosto misurato e breve.Ha polemizzato con qualche dipendente che non ha gradito il "cambio istituzionale" rendendosi responsabile di qualche disservizio.

Il vice Sindaco  Luigi De Risi oltre a rilevare la trasparenza del precedente concorso dei Vigili Urbani e ImageImagea promettere "solennemente" la trasparenza del prossimo concorso Vigili Urbani,  è sembrato, al contrario, piuttosto polemico nei confronti della precedente amministrazione.

Ha esordito assicurando  brevità, in quanto-ha precisato- pochesono le cose fatte ma, via via, in verità è stato tutt'altro che breve, soffermandosi  ampiamente su alcune problematiche relative alla raccolta dei rifiuti, invitando i cittadini a denunciare chi sversa in violazione di norme e  assicurando che in futuro l'amministrazione si sarebbe sganciata dal Consorzio Idrico non potendo sottostare alle "bizze" di qualcuno. Pur complimentandosi con gran parte dei dipendenti, così come aveva già accennato Mannillo, si è lamentato delll'atteggiamento di alcuni di essi che evidentemente non hanno gradito il cambio al vertice.

Ha cercato di giustificare l'aumento della TARSU con tutte le disfunzioni innanzi accennate ed ha sottolineato che i dipendenti sono troppi. Non sembrerebbe.

L'assessore ai Lavori Pubblici Antonio RUSSO è stato molto concreto.Ha premesso che molti finanziamenti erano stati perduti dalla precedente amministrazione i cui assessori erano evidentemente interessati ad altro, dimenticando che qualche assessore sedeva accanto a lui.

Ma non ha specificato quali finanziamenti sono stati perduti.

Ha  elencato una serie di finanziamenti richiesti ed ottenuti, Via Capitolo a Nocelleto, il quarto lotto del Palazzetto dello sport sempre a Nocelleto, uno spazio parcheggio nei pressi della scuola Elementare di Casanova, un collettore fognario a via Guarusi a Croce di Casale, il completamento della Villa a Nocelleto e quella parcheggio di Casale ed opere che saranno completate entro la fine di Giugno 2009.Tra queste anche i lavori di ristrutturazione della Basilica di S.Maria in Foro Claudio a Ventaroli, per la quale fin'ora la Regione non ha ancora versato un centesimo, se abbiamo ben capito, in attesa che l'impresa facesse una sorta di chiusura dei lavori a fine 2008.Ha ssicurato che i lavori termineranno a Giugno e che la Regione verserà il dovuto.Ha ancora assicurato che entro Luglio sarà portato in consiglio comunale per l'approvazione il P.U.C. ( ex piano regolatore).Infine ha ribadito quanto detto da De Risi sul recepimento di un progetto di realizzazione di impianto FOTOVOLTAICO a CARABOTTOLI ma ha anche aggiunto che è stato notificato al Comune un atto di citazione da parte di un privato che ha chiesto la declaratoria di USUCAPIONE di undici ettari di terreno di proprietà comunale in località CARABOTTOLI.Un pò di trasparenza in più da parte dell'assessore Russo, bisogna ammetterlo.Abbiamo anche intervistato l'On. Grimaldi sulle affermazioni relative alla contabilità comunale e gli abbiamo chiesto cosa intendesse dire quando ha affermato che  questa amministrazione ha trovato i conti non in regola.Ha risposto che intendeva riferirsi ai debiti fuori bilancio delle precedenti amministrazioni.Ha poi confermato quanto detto da Russo sui fondi relativi ai lavori di S.Maria in Foro Claudio. Senz'altro positivo che la Giunta ha incontrato i cittadini per sentire i problemi, a nostro avviso, sarebbe stato meglio incontrarli quartiere per quartiere, o, se preferite, frazione per frazione, andando loro dalla gente e non attendendo che la gente andasse da loro, ma così già è qualcosa, visto che le precedenti non hanno onestamente fatto neppure questo! Siamo un diesel, ha detto Russo, tardiamo a carburare, ma una volta avviati non ci fermeremo facilmente ! Noi, per la verità, quando ha parlato del quarto lotto del famoso palazzetto dello sport che, a suo dire, darebbe la possibilità di utilizzarlo in parte, ci siamo ricordati della festa del trentesimo compleanno di una ragazza alla quale "finalmente" i genitori regalavano le chiavi di casa ed intanto il  fidanzato sornione ridacchiando diceva " poi, a quarant'anni le daranno le chiavi del portone!"