Indipendentemente da qualsiasi propensione per il sì o per il no, quella di stasera oltre che essere unalezione interessantissima del Prof. Domenico Amirante Ordinario di Diritto Pubblico alla facoltà di Scienze Politiche della

amirante iannettoneSeconda Università di Napoli (che avemmo come relatore  nel Novembre 1999 nel primo convegno organizzato dall'Associazione Avvocati Tribunale di Carinola sul Danno Ambientale a Roccamonfina, ) ma è stata senza ombra di dubbio la più affollata manifestazione alla quale abbiamo avuto il piacere di partecipare con bellissime ed interessanti presenze di pubblico :un vero e proprio tripudio di giovani giunti al castello con i loro professori ed il loro Preside il Dirigente Prof. Giovanbattista Abbate.

Parlo dell'incontro organizzato dal Rotary Club di Sessa Aurunca il cui Presidente, avv. Luigi Iannettone, coadiuvato dall'infaticabile segretario del Club, dott. Giuseppe Di Caprio, ha avuto un'altra ottima idea quella di far  pubblico amiranteascoltare questa vera e propria lectio magistralis ai giovani che si apprestano per la prima volta a esprimere il loro voto nell'occasione del prossimo 4 Dicembre sul referendum costituzionale e farlo con maggiore cognizione di causa, dopo aver ascoltato per quasi un'ora e mezza la relazione dell'ottimo prof. Amirante su Prospettive e Criticità del cambiamento della Costituzione.

Il relatore, preceduto dai saluti del Sindaco di Sessa Aurunca avv. Silvio Sasso che ha voluto ricordare il referendum su monarchia e repubblica e dal Presidente del Club avv. Iannettone, ha innanzitutto ringraziato gli organizzatori per avergli dato la possibilità di conoscere la bellezza straordinaria della parte interna di questo bellissimo castello che fino ad oggi aveva solo ammirato quella esterna prima tracciato passando poi alla storia dei referendum costituzionali e non, sottolineando quelli che nel tempo sono stati determinanti per i rispettivi presidenti del Consiglio segnandone il destino, così quello del 1976 sul Divorzio per Amintore Fanfani, quello sulla Scala Mobile che fu l'acme per Bettino Craxi  e quello del 2006 sulla "devolution" perso da  Silvio  Berlusconi.

Ha sottolineato quanto fossero collegate, anzi legate a filo doppio, le modifiche alla Costituzione che andiamo ad approvare con questo referendum ela legge elettorale che hanno chiamata Italicum  che peraltro è sotto, la spada di Damocle della eccezione di incostituzionalità sollevata da un Giudice di Messina e tracciato in nove punti le prospettive e le criticità del cambiamento. Bisognerà metterci mano sia che vinca il sì sia che vinca il no e ne ha spiegato le ragioni.

Il Prof. Amirante ha concluso paragonando la nostra costituzione ad un'automobile che in caso di vincità del "no" sarebbe piuttosto lenta ma avrebbe degli ottimi freni. Nel caso invece vincesse il "si" sarebbe una vettura velocissima ma avrebbe pessimi freni!
Durante tutta la relazione il Prof. Amirante non solo è stato chiarissimo ma è pubblico amirante1soprattutto riuscito a tenere la barra dritta senza mai far prevalere l'una o l'altra tesi, fugando così le preoccupazioni di qualche professore prima dell'inizio dell'incontro.

Il Prof. Amirante prima dell'inizio dei lavori ha  concesso a carinola.net una  brevissima intervista anzi una sorta di introduzione  nella quale anticipa la sua neutralità sull'argomento.

Tantissimi i professionisti e gli amici incontrati e notati tra il pubblico. Mi piace sottolineare la presenza del past president del Rotary Gianfranco Calenzo e della past president dell'Inner Wheel  la Prof. Mariolina Cresce e l'attuale Presidente dell'Inner Wheel di Sessa Aurunca , avv. Giuliana De Angelis, che era con il coniuge dott. Salvatore Avallone.

La Presidente ha invitato carinola.net per un altro evento,questo sull'argomento scottante della violenza sulle donne, organizzato dal Club da lei Presieduto per venerdì prossimo 25 Novembre sempre nel Castello di Sessa Aurunca ma stavolta nel Salone dei Quadri alle ore 18.00 , dal titolo "Dai valore alla differenza!!!"

I relatori: S.E.Mons. Orazio Francesco Piazza Vescovo della Diocesi di Sessa Auruncae Antonella Palermo Giornalista e Scrittrice.

Ci sarà un intermezzo artistico  con Maria Carolina Toti attrice e Floriana Maria Knowles violinista.