La location sicuramente inusuale ma, a dispetto di chi, come chi scrive, pensava che si sarebbe patito il fredddo e l'umidità del posto a causa dell'orario, era più che confortevole l'interno dell'Episcopio sia per il numero incredibile degli spettatori, stipati dappertutto, sia perchè

l'interno era riscaldato.

miseria2Desidero sottolineare che praticamente tutti gli interpreti e la stessa suggeritrice oltre alla presentatrice, sono delle frazioni di Ventaroli, San Ruosi e San Donato di Carinola . Credo sia in assoluto la prima volta che un evento organizzato da queste piccole frazioni abbia suscitato tanto interesse in tutte le altre fino al punto che probabilmente la percentuale dei presenti delle altre frazioni superava forse quella dei presenti , ammetto però di non averli contati. Ho visto però tra gli spettatori molti casanovesi e tra questi il prof. Silvio Rotunno, Attilio Troianiello e Concetta Di Lorenzo, tra i carinolesi la dott.ssa Titty  Pezone e moltii casalesi.

miseriaC'era anche don Luciano Marotta il parroco di Casale e di Ventaroli e San Donato . Sono stati tutti davvero bravi nonostante, credo sia la prima volta in assoluto che si cimentavano sulla scena.

Ho ripreso alcune scene del primo e del secondo atto e potrete constatare come siano riusciti davvero a divertire tutti ed a provocare a ripetizione applausi a scena aperta .

Bravissime Pia e Chiara Passaretti e direi addirittura scoperto in oro come la statua di Marc'Aurelio il giovane avvocato Salvatore Sorreca, "bellezza mia" ,ma simpaticissimo oltre che miseria0bravo Paolo Pergameno, esilarante Patrizia Pari, stupenda Tiziana Pergameno , bravissime Maria Caldarone e Manuela Iannotta,nel ruolo della moglie antipatica di don Felice, comicissimo il piccolo "Peppiniello", alias  Domenico Di Donato, con il suo "Vicienzo m'è pate a me" e bravo anche Antonio Iannotta nella parte di Vicienzo, scoperte, dopo le qualità canore da usignolo, anche quelle comiche di Valentino Feola, straordinariamente bravo anche Giuseppe La Vecchia in uno dei ruoli più difficili.

Ottimi anche Domenico Cascarino e più di ogni altro perfetto nel personaggioo interpretato, Roberto Rotunno che ha anche il merito di avermi  invitato all'evento di cui altrimenti non avrei saputo alcunché. 

miseria1Spero di non aver dimenticato nessuno !

Ho avuta l'impressione che oltre che divertire il pubblico si sono divertiti tantissimo anche gli stessi attori.Insomma è stato un successo e, secondo quanto ha riferito la presentatrice Arcangela Di Gennaro, al secolo Nina, tutto questo è stato organizzato per raccogliere fondi per una ragione non meglio precisata, credo di sapere quale ma rispettiamo la volontà di Nina nel non divulgarla.

Mi auguro, e credo sia anche l'intento di organizzatori ed interpreti, che vi siano tante altre occasioni del genere e a breve, c'è tanto bisogno di buonumore e non solo nelle piccole frazioni!

Ad majora!

Ottima iniziativa senza ancun dubbio: "è una cosa nata spontanea a  Ventaroli e San Donato" ha detto Giustina, io aggiungo "una cosa divenuta un successo in tutto il comune e oltre!"