MONDRAGONE

Il Mondragone Festival ufficializza i nomi dei primi sei partecipanti al Festival del 20, 21 e 22 Agosto 2015. Si tratta di Gesualdo Lanza, Anna Sorgente, Sandy, Chiara Patalano, Universo Parallelo e Vale e Sasy. Sono questi i primi sei finalisti dei dodici previsti al Festival che hanno vinto le selezioni dello scorso 27 Luglio,  presso lo Chalet Cin Cin di Mondragone, accedendo direttamente alla fase finale del Mondragone Festival, dove si esibiranno insieme ad artisti della musica nazionale ed internazionale.

schiappa90 Nei primi giorni di agosto, a Mondragone, avrà inizio il servizio di ripristino delle condizioni di sicurezza stradale compromesse a seguito di incidenti. Il servizio, che è stato affidato – mediante gara pubblica – in concessione triennale dalla Polizia Locale guidata dal

I Carabinieri della Compagnia di Mondragone hanno effettuato un servizio di controllo del territorio lungo il litorale domitio finalizzato al contrasto del fenomeno del commercio dei prodotti contraffatti, nonché dello spaccio di sostanze stupefacenti. In particolare i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno tratto in arresto in flagranza per il reato di detenzione ai fini del commercio di supporti audiovisivi di opere protette da diritti d’autore, un cittadino extracomunitario, Ndiaye Leye, senegalese cl. 88, senza fissa dimora, irregolare sul territorio nazionale.  Nel corso della perquisizione personale sono stati rinvenuti e sottoposti a sequestro n. 488 tra cd e dvd  privi del previsto marchio S.I.A.E.

Contestualmente i militari della Stazione di Mondragone  hanno tratto in arresto, in Castel Volturno, la cittadina extracomunitaria Bruce Veronica, originaria del Sudan, cl. 75, regolare sul territorio nazionale, responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.  I militari nel corso di uno specifico servizio di osservazione, hanno accertato un’attività di spaccio. A seguito delle perquisizioni personale e domiciliare, rinvenivano e sottoponevano a sequestro 85 gr. disostanza stupefacente del tipo hashish, la somma contante pari ad € 40,00 quale provento dell’attività illecita, un bilancino di precisione e materiale vario per il confezionamento delle dosi. La donna è stata sottoposta agli arresti domiciliari in attesa rito direttissimo.

I Carabinieri della Compagnia di Marcianise, coordinati dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, in queste ore stanno dando esecuzione ad un’ordinanza di misura cautelare nei confronti di 7 indagati (5 in carcere, 1 agli arresti domiciliari e 1 con obbligo di presentazione alla p.g.), ritenuti responsabili di furti in abitazione e tentata estorsione

Seguirà a breve comunicato stampa della Procura.

In Mondragone (Ce), i carabinieri della locale Compagnia hanno arrestato Coletta Domenico, cl.1970, perché destinatario di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere. L’uomo già sottoposto arresti domiciliari per altri reati, si è reso responsabile di inosservanza alle prescrizioni imposte dalla misura restrittiva, ovvero, è stato sorpreso fuori dalla propria abitazione. L’arresto è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Santa Maria Capua Vetere a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

GIOCHI PIROTECNICI DI BRNO, VINCE L'ITALIA. DITTA FERRARO DI MONDRAGONE SUL TETTO D'EUROPA. IL SINDACO SCHIAPPA: "RAPPRESENTATO NOME DELLA NOSTRA CITTA' IN EUROPA E NEL MONDO".La Tirrenia Fireworks di Mondragone sale sul tetto d’Europa vincendo la “Ignis Brunensis” di Brno, prestigiosa competizione europea di fuochi pirotecnici che si svolge ogni anno in Repubblica Ceca. La Ditta Ferraro di Mondragone, già campione del mondo, porta in Italia questo nuovo prestigioso titolo che consolida ulteriormente una leadership nazionale nel settore dei fuochi pirotecnici. “Si tratta di una grandissima soddisfazione – commenta il Sindaco di Mondragone Giovanni Schiappa – per l’intera Nazione, ancor più forte da parte nostra perché si tratta di una storica ditta mondragonese, la quale da anni si distingue in ambito internazionale nel settore dei fuochi pirotecnici. A loro vanno le nostre congratulazioni, per aver rappresentato – conclude il Sindaco Schiappa – in maniera eccellente il nome della nostra città in europa e nel mondo.”

STAGIONE ESTIVA, 42MILA EURO PER RENDERE L'ESTATE SICURA. SCHIAPPA: "CITTA' SI DISTINGUE PER SICUREZZA BAGNANTI."
“Mondragone si prepara ad accogliere i suoi turisti con un mare sempre più pulito ed una zona lido controllata e sicura”
L’Amministrazione comunale di Mondragone, con delibera n. 108 del 19/06/2015, ha approvato gli interventi per la stagione estiva nel Comune di Mondragone. L’importo della somma autorizzata dell'esecutivo cittadino per garantire l' "Estate sicura 2015” è di 42mila euro, da ripartire tra la prima emergenza in aggiunta al 118, il primo soccorso in mare su spiaggia libera ed il controllo delle ZTL. “Si tratta di azioni necessarie – commenta il Sindaco Giovanni Schiappa – che renderanno l’estate dei turisti e dei nostri concittadini più sicura e tranquilla. La nostra Città – continua il Primo cittadino – si distingue ancora una volta per la mole di interventi nell’ambito della sicurezza dei bagnanti”. Il servizio di primo soccorso, che si aggiunge a quello del 118, sarà operativo tutti i giorni di Venerdi, Sabato e Domenica nei mesi di Luglio e Agosto, dalle ore 9 alle ore 18. Per quanto concerne il primo soccorso in mare, è previsto l’allestimento di almeno 4 torrette di avvistamento sotto il coordinamento e la vigilanza della Polizia Locale. “Mondragone si prepara ad accogliere i suoi turisti - conclude il Sindaco – con un mare sempre più pulito ed una zona lido controllata e sicura”.

In San Cipriano d’Aversa (Ce), in via Valeri, i carabinieri della locale Stazione hanno arrestato in flagranza di reato, per evasione degli arresti domiciliari, maltrattamenti in famiglia e minacce, il pregiudicato Oliva Aurelio, cl.1987. L’arrestato, dopo l’ennesimo episodio di maltrattamenti in famiglia e minacce di morte ai danni dei congiunti conviventi, nel corso del quale danneggiava diversi oggetti d’arredo, si è allontanato dalla propria abitazione, senza alcuna autorizzazione. Nell’immediato è stato raggiunto e bloccato dai militari dell’Arma. L’uomo, pertanto, è stato trattenuto presso le camere di sicurezza della Stazione di San Cipriano d’Aversa, in attesta  della celebrazione del rito direttissimo.

 

 

In Lusciano (Ce), i Carabinieri della locale Stazione hanno deferito all’Autorità Giudiziaria M. S., cl.1983, e  M. N., cl.967, titolari, rispettivamente, di due attività commerciali, perché ritenuti responsabili di manomissione, a mezzo posizionamento di magneti, dei due contatori per la misurazione dei consumi elettrici, asserviti alle citate attività commerciali. Il danno è stato stimato, da personale specializzato ENEL in circa € 30.000,00 (trentamila).

I militari del Comando Stazione di Cancello ed Arnone (CE) hanno tratto in arresto, in flagranza del reato di “spaccio di sostanze stupefacenti” ZEQJA Artan, cl. 82, albanese. Il 33enne, nel corso della notte, è stato bloccato dai carabinieri in Corso Umberto, a  Villa Literno, subito dopo aver ceduto sostanza stupefacente a terza persona segnalata alla Prefettura di Caserta quale assuntore. A seguito di perquisizione personale l’uomo è stato trovato in possesso di 3 involucri contenenti complessivamente grammi 8 circa di hashish, oltre alla somma di euro 20,00 (venti/00), ritenuta provento dell’ illecita attività di spaccio. l’arrestato, è stato sottoposto agli arresti domiciliari nell’abitazione in cui dimora, in attesa di essere giudicato per rito direttissimo.

 

I Carabinieri del Comando Compagnia di Caserta sono intervenuti in via Cupa d’Ercole, frazione Ercole, dove hanno tratto in arresto, per furto aggravato in concorso, 6 giovanissimi (due 19enni, una 17enne, due 16enni ed una 14enne), tutti Rumeni domiciliati in Casagiove presso rudere ex hotel Houston. Quando sono giunte le pattuglie dei

Venerdì 8 Maggio 2015, alle ore 11.00, l’aula magna del Liceo Statale “A.Manzoni” di Caserta farà da cornice alla presentazione del libro "Elena di Savoia nell'arte e per l'arte" della giornalista e scrittrice Isabella Pascucci.
Il testo fornisce un ritratto autentico ed originale, in cui arte e storia si intrecciano e si compenetrano, sostenute da una spiccata vena letteraria, da una meticolosa ricerca d'archivio e da un catalogo esclusivo di materiali inediti e documenti testimoniali, fotografici e figurativi.
L’evento è stato promosso dal Liceo Manzoni di Caserta e da Scena Criminis, noto portale d’informazione su Criminologia, Criminalistica e Diritto, nonché associazione di volontariato che tra i suoi obiettivi ha la diffusione della Cultura, la difesa della Legalità e l’educazione alle differenze di genere.
A fare gli onori di casa, sarà la Preside Adele Vairo. A seguire, interverranno l’autrice Isabella Pascucci, il Presidente di Scena Criminis Gianfrancesco Coppo, il Vicepresidente Giuseppe Merola ed il Segretario Vittorio Mangiameli.