I Carabinieri della Stazione di Mondragone (CE), in quel centro, nel corso di un servizio di controllo del territorio volto a prevenire e reprimere la commissione di reati in materia di stupefacenti, hanno deferito

stato libertà un minore di nazionalità bulgara, regolare sul territorio nazionale, ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari dell’Arma hanno proceduto, nei confronti del deferito, alla perquisizione personale e domiciliare, durante la quale hanno rinvenuto e sottoposto a sequestro undici dosi confezionate, per un totale gr. 23,20, di haschih, un panetto della medesima sostanza stupefacente, del peso di gr. 55,55, oltre a 10 pezzi dello stesso stupefacente, tagliati non confezionati, del peso di gr. 9,45, e un bilancino elettronico di precisione.