I carabinieri della Stazione di Gricignano di Aversa (CE), in quel centro, hanno deferito in stato di libertà, per favoreggiamento della

prostituzione, una quarantaquattrenne di Caivano (NA).

I militari dell’Arma, nel pomeriggio di ieri,  dopo aver fatto ingresso nell’abitazione, hanno accertato che la donna, affittuaria dell’immobile, aveva messo a disposizione l’appartamento a due persone, un trentacinquenne di origini brasiliane ed una trentunenne rumena, entrambe dedite al meretricio.

L’immediata attività d’indagine ha consentito di appurare che nell’abitazione venivano fornite prestazioni sessuali previo pagamento della somma di €50,00.

L’immobile è stato sottoposto a sequestro.