In Sqanta Maria a Vico, nella tarda serata di ieri, i carabinieri dell’aliquota radiomobile della Compagnia di Maddaloni hanno

tratto in arresto un 38enne del luogo, ritenuto responsabile dei reati di resistenza e lesioni a P.U. nonchè danneggiamento.

I militari dell’Arma, durante il controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati predatori, sono intervenuti in via Roma del comune a seguito della  richiesta, pervenuta sul numero di emergenza 112, da parte di una coppia di coniugi che lamentava di aver avuto una lite con il citato 38enee.

Sul posto, mentre l’equipaggio dei carabinieri era intento ad identificare i richiedenti, si è avvicinata la controparte che, in evidente stato di agitazione e senza alcun motivo, ha prima inveito verbalmente e poi fisicamente aggredito i militari dell’Arma che, con non poche difficoltà, sono riusciti ad immobilizzarlo e trarlo in arresto.

L’arrestato verrà giudicato per direttissima.