HOME PAGE

RADIPERTO ANCORA OPERA DI CESELLO DI DON AMATO BRODELLA

La Cattedrale di Carinola

Radiperto - Vescovo di Castelvolturno-Le Diocesi d'Italia dalle origini 

La prima testimonianza su Radiperto è contenuta nell’Opera “Sanctuarium Capuanum” del canonico della Cattedrale di Capua Michele Monaco, pubblicata nel 1630, v.p, 79.

La notizia è questa : <<S.Paolino fu vescovo di Capua e fu consacrato dal papa Gregorio IV, romano (827-844). S.
Paolino visse al tempo in cui Landone, comes Capuano, abitava a Sicopoli, cioè in Palombara, presso Triflisco (840)[1].

Landone ebbe il governo nell’845,846, perciò prima di quest’anno S.Paolino non era morto.

E poiché si ha memoria di Radiperto durante la vita di S. Paolino, a lui bisogna riferire l’epitaffio in composizione acrostica,>>

epitaffio di Radiperto (a. 830 circa)

Resplendens nitida germen de prole parentum

Hac clausum nivea mole nitendo micat.

Altipotens cuius Iudex cum venerit Orbis,

 Flos hinc perpetuus surget ad astra volans (fine prima puntata per la seconda clicca sotto)

RADIPERTO VESCOVO DI CASTELVOLTURNO SECONDA PUNTATA