Prima di occuparci del <tema del giorno> lasciateci dire- hanno commentato dall’AMBC-che siamo costernati e  che ci

vergogniamo  ad assistere allo scempio delle <stese di manifesti> illegalmente affissi fuori da pseudosedi di partiti (che non ci sono più) o di candidati, i quali hanno preso in affitto (?) negozi (chiusi per crisi) in lungo e in largo per la città al sol fine di tappezzare surrettiziamente- e ripetiamo- illegalmente la città.

Ma non ci vergogniamo solo di questi candidati, che dovrebbero essere i primi a rispettare la legge e che invece la calpestano.

Ci vergogniamo anche di quei Vigili urbani che passando quotidianamente per le vie della città forse elevano- come è doveroso- qualche multa per divieto di sosta o per altra infrazione del codice della strada, ma continuano a chiudere un occhio -ad essere omissivi- su queste <stese di manifesti>.

E non venite a dirci che avete verbalizzato. Dovete farli togliere!

E’ questo il vostro dovere!
Lasciamo comunque al loro delirio questi signori e ritorniamo alla cose serie, anche perché i cittadini hanno occhi per vedere e cervello per pensare.

E non saranno certemente queste squallide stese di manifesti o le pressioni dei social parenti  di qualche preoccupato candidato -che inizia a vedere i sorci verdi- a condizionarli.

Eugenia Romanelli ha scritto insieme Giusy Mantione, il libro  Il corpo della Terra. La relazione negata (Castelvecchi), ha dichiarato Gianni Pagliaro, portavoce dell’AMBC.

Un libro consigliatoci dall’amico GIOVANNI ROMANO, candidato di EUROPA VERDE CAMPANIA DEMOS.”

“Di recente- ha aggiunto ROMANO- ho anche letto un’intervista ad Eugenia Romanelli nella quale la giornalista e scrittrice affermava: <Noi donne, avendo biologicamente più sviluppato il pensiero laterale e divergente, da sempre intendiamo la relazione - anche con l’ambiente - come cura e creatività e non come dominio. Per questo l’ecofemminismo - e più in generale la visione femminile - può rappresentare una opportunità per risignificare il nostro modo di stare al Mondo>.

Sono profondamente convinto, ha continuatoGIOVANNI ROMANO, candidato di EUROPA VERDE CAMPANIA DEMOS, che anche nei 104 Comuni della provincia di Caserta la visione femminile può dare un nuovo significato al nostro rapporto con l’Ambiente che ci circonda. In prima linea nella lotta contro i crimini commessi nella Terra dei fuochi in questi anni abbiamo trovato soprattutto il coraggio di tante madri emogli, di tantissime donne.

Il nostro territorio ha urgente bisogno di una coscienza di genere, oltre che di generazione, di luogo e di specie.

Ha urgente bisogno delle donne per cercare di fare di questa Terra, la Terra della sostenibilità ambientale e della giustizia sociale. Anche nella nostra provincia occorrerà lavorare per il necessario riequilibrio di genere.

Ed ecco perché sostengo con convinzione la proposta di Noi Rete Donnehttp://www.noidonne.org/noi-rete-donne/index.php per una legge che punti al riequilibrio di genere nelle designazioni e nelle nomine pubbliche.

Una legge sul 50 e 50 è indispensabile, è un approdo ineludibile per affermare la parità, a partire dalle assemblee elettive.

Faccio un appello, ha concluso GIOVANNI ROMANO, candidato di EUROPA VERDE CAMPANIA DEMOS: chiedo a coloro che hanno già deciso o che deciderannonei prossimi giorni di votarmi il 20 e 21 Settembre, scrivendo ROMANO a fianco del simbolo di Europa Verde Campania Demos (e che sin d’ora ringrazio), di valutare di aggiungere alla preferenza per me anche una seconda preferenza, scegliendo una delle donne candidate nella nostra lista (come si sa, si possono esprimere due preferenze purché di sesso opposto).

E FATELO ANCHE SE VOTATE PER ALTRI CANDIDATI E PER ALTRE LISTE. ESPRIMETE SEMPRE 2 PREFERENZE IN MODO DA FAVORIRE LE DONNE (vi siete accorti che tra le stese di manifesti non c’è neppure una foto di donna?).

La nostra provincia -ha concluso GIOVANNI ROMANO- per cambiare davvero dovrà essere più verde, più blu (digitale), ma anche più rosa.”

Percorso

Accetta Cookies

INFIORATA 2019

  • festa_maggio_concertino_vincitori.jpeg
  • festa_maggio_luminarie1.jpeg
  • infioorata19c.jpg
  • infiorata19.jpg
  • infiorata19a.jpg
  • infiorata19b.jpg
  • infiorata19d.jpg
  • infiorata19e.jpg
  • infiorata19f.jpg
  • infiorata19g.jpg
  • infiorata19h.jpg
  • infiorata19i.jpg
  • infiorata19l.jpg
  • infiorata19ljpg.jpg
  • infiorata19m.jpg
  • infiorata19n.jpg
  • infiorata19o.jpg
  • infiorata19p.jpg
  • infiorata19q.jpg
  • infiorata19r.jpg

Abbiamo 198 visitatori e nessun utente online

GDPR e EU e-Privacy

festa_sanbernardo.jpg

 

Top Menu