Categorie
Dalle segrete stanze del potere Fatti e Pareri Protagonisti e Costumi

RENZI OGGI PORTA DRAGHI E . . CONTE DOPO TRE GIORNI RESUSCITA

Come é noto chi scrive non fa parte dei “vedovi” di Giuseppi e neppure della schiera di oppositori del neo nominato “con riserva” che, a quanto pare neppure sono pochi in

parlamento e non è ben chiaro se andrà avanti o verrà stoppato prima ancora che la sciolga nonostante i peana del solo e solito PD del va tutto ben madama la marchesa ma i cosiddetti ceti produttivi del nord hanno detto sì!

Il M5S contrario a Draghi primo ministro movimento che “vedovo” di Conte per una volta mi trova d’accordo anche se non mi sento vedovo essendo felicemente coniugato da quasi dieci lustri e neppure perché innamorato del “dimissionario” Conte che pure sembrava essere divenuto insostituibile uomo “della provvidenza absit injuria verbis “. Sky supporter governativo continua da ieri a fare i conti dichi voterebbe a favoreechi astenuto o contrario per capire se abortisce e/o sarà messo il nastro al portone d’ingresso.

Chi scrive invece, sempre a proposito del “demolitio Man” e soprattutto memore dell’omerico “timeo danaos etiam dona ferentes” che il sommo poeta riservó all’arci famoso cavallo di Troia, non gode di questa inattesa nomina soprattutto per la provenienza di questo regalo che tra una arabica conferenza strapagata da sceicchi ed una presenza in quel senato che proprio lui “imperante come presidente del consiglio” si cercò di eliminare tramite referendum andato ramingò per poi candidarcisi e farsi eleggere!

Che altro avrà in serbo questa “befana al contrario”?

Sempre beninteso tra una conferenza e l’altra! A quanto pare strapagate!

Ma continuerò a chiedermi: ma che dirà poi? Non ho abbastanza per sentirlo e ne ho abbastanza per leggerlo!

Altra domanda che sembra nessuno fare:che ne è di Conte, Giuseppe Conte il primo ministro fino a qualche giorno fa, dove é finito, ma é finito politicamente o è in stand by ?

Dove si colloca oggi? E domani? Dalla compassata in piazza Colonna “col tavolino dei microfoni” pare voler guidare il Movimento Cinque Stelle ma il Grillo Silente ed il Di Maio sempre Ministro saranno d’accordo?

Di Ceraldi Vincenzo

avvocato civilista blogger amministratore

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.