937C4A39-756C-40E6-B90C-627713D7E06F

Da una vita sono in contatto tramite fb con Mario Formicola il figlio del braccio

destro di mio padre e mio zio al negozio di elettrodomestici, il papà di Mario, Maddalena,Carlo,Anna, Bernardina, Silvana e Salvatina ( mi auguro di averli ricordati tutti)e non solo che occupava un vano al pianterreno del palazzo municipale di Carinola, oggi ho pensato di contattarlo e di chiedergli il numero del suo smartphone per poter dialogare in tempo reale!

Non so se ho fatto bene anche perché sono rimasto malissimo alla notizia che Antonio Iodice, Antoniuccio per gli amici, non è più è da oltre un anno ed altre che non sto qui a dire.

Faccio però le condoglianze al fratello maggiore Luigino. Ho fatto anche una bella chiacchierata con una signora ed ho con lei ricordato quando Zì’ Paoluccio diceva:”Tu sei scettico della tua ignoranza” e tanti, tani altri ricordi che forse è meglio dimenticare!

Antica casa Ciocchi sec.XV*
Antica casa Ciocchi sec.XV*

B160E48C-A6B7-407D-BB82-4974B9643500

C99C7E8F-6305-420D-8747-04482EECAF44

F9093A57-BA4C-4FC1-BAC8-6D0ECFAE9DED

68721BE7-36CE-4111-B876-35574C4B5969

385F84A5-2FA1-4C6F-B449-16E6F8E25683

E213558F-E9D3-4066-B707-AE97EA599E71
Chiaro che il più bello, almeno per me, borgo del mondo, il Borgo di Sant’Anna con la sua chiesa che di solito viene aperta per la novena che precede il 26 Luglio, chiesa privata della famiglia CIOCCHI, dedicata alla madre di Maria SS. , “Divae Annae dicata” si legge sul portale di ingresso di questo tempio il cui ultimo restauro forse fu proprio a cura di Mario Formicola, capomastro muratore all’epoca, oggi purtroppo inchiodato su una sedia a rotelle, a Torino dove purtroppo oggi è volata in cielo Bernardina che io pensavo fosse a Roma, sì Anna, la notizia stamane me l’ha data Anna, l’altra sorella, che vive a San Donato ed incontrata per caso stamane fuori della chiesa dopo la SS.Messa viene celebrata il 26 Luglio da sempre, speriamo si celebri anche quest’anno!

Come sarebbe possibile dimenticare Mariano seduto sul ponte che porta al Borgo e soprattutto il papà di Antoniuccio, Paoluccio, un falegname di cui non ricordo opera alcuna ma ricordo il suo:”Sei scettico della tua ignoranza!”
C99C7E8F-6305-420D-8747-04482EECAF44
Laila però mi ricorda di un mobile bar poi trasformato in cancello (chissà come?)di cui ripeto di non aver ricordo e nemmeno contezza
Non manchiamo però di esprimere la nostra vicinanza e le condoglianze alla famiglia ed ai parenti tutti.
[