14/01/2021

AMARCORD L’ASINA CASALE IL CINEMA RIFLESSIONI

By Vinc Ceraldi

AMARCORD: CREDEVO FOSSE UN CALESSE-b e,non di rado, a colpi di bastonate raggiungeva la metà in un quarto d’ora o poco più. Che bellezza amici miei quei tempi quando per celebrare una festa, e non solo quella del Santo Patrono, bastavano le cosiddette bancarelle del torrone, del cioccolato, delle cosiddette noccioline americane e dei lupini sotto acqua e sale che ancora la fanno da padroni nella festa di fine gennaio a Casale di Carinola che celebra sulla collina che domina il nostro locale pozzi d’acqua potabile della “montagna spaccata” e veglia anche su Ventaroli !

Siamo in tempi bui di pandemia non solo sanitaria ma, a mio avviso anche sociale viste le restrizioni per i rapporti con il prossimo con il quale tenere la cosiddetta distanza sociale, e politica abbarbicati alle notizie dei media sui movimenti di questo o quel politico ed ai dpcm del conte presidente che ormai sono all’odg da quasi due anni e indipendentemente dal colore dello stesso Conte che sia verde, giallo, rosso e, perché no, nerazzurro, nessuno dei quali mi ispira simpatia e neppure empatia, anche quando dice “aiutatemi”! 

 

Please follow and like us: