DONAMATO_BRODELLA

S.Maria in Foro Claudio
Basilica_Foro_Claudio
Mentre scrivo, e sono esattamente le 19,05 , nella bellissima chiesa dell’Annunziata a Carinola, sta iniziando la celebrazione

della SS.Messa per l’anniversario della scomparsa di uno dei più grandi se non il più grande in assoluto studioso di Carinola e della sua storia nonché dei comuni del territorio che la circonda: il canonico Don Amato Brodella già vicario diocesano.
Episcopio Ventaroli lato sud
Spesso e volentieri la sua voce argentina mi sorprendeva quando meno me l’aspettavo e non solo per darmi notizia di qualche sua opera appena completata e/o di qualche altra appena messa in cantiere della quale come sempre aveva notiziato in precedenza l’uomo che ha ideato e realizzato una delle iniziative più interessanti di sempre dopo la ristampa de il Saggio Historico della Città di Carinola chiosato da Adele Marini Ceraldi: il Museo della Cattedrale dove riposano i resti mortali di San Martino Eremita e San Bernardo di Capua, ultimo vescovi agli albori del secondo millennio della Basilica di S.Maria in Foro Claudio!

E Francesca De Giovanni commenta:” Hai celebrato il matrimonio di mia figlia e battezzato i miei nipoti. Per me che venivo da Napoli sei uno dei carinolesi che porto nel cuore.

La tua 0pera di studioso è un vanto per carinola e ti piaceva parlarne con me per la mia laurea in storia e filosofia. Tutti i carinolesi ti ricorderanno sempre!”