FB855F9B-5901-469F-803E-9EB3E56111DA

Quando ci metterai mano? Oggi festa della mamma e fino ad ora la natura qui a Carinola è stata tutt’altro che matrigna:

la riprova? Abbiamo un luogo dove a qualunque ora del giorno possiamo ascoltare il canto dell’usignolo, sì è proprio qui che possiamo avere in esclusiva questo concerto unico nel suo genere.

Grazie alla graziosissima ed affettuosissima Ilaria Luberto che ho incontrato nel negozio delle Sorelle Miraglia dove mi attendeva una splendida Gardenia e su sollecitazione della stessa Ilaria ho fatto un fugace passaggio nella via del Macello che più che un macello è un vero e proprio immondezzaio dove l’usignolo canta lo stesso ma il suo canto non mitiga il disagio.
B9E35086-2602-4DB8-973B-FA91B1D95191
Ci sono i soliti tre cagnolini fuori di quello che fino a quando la commissaria non decise diversamente era il loro rifugio .

Forse i meschini pensano che all’interno vi sia cibo o chissà per quale arcana ragione restano sempre e comunque laggiù!

Non sono soli gli orfanelli visto che anche a Ventaroli dove però sono i passeri a farla da padroni anziché gli usignoli ma è bello lo stesso ascoltarli se il semaforo emette luce rossa e ti costringe a sostare in questo loro regno!

Grande Ilaria Luberto ultima vestale di questa natura che vorremmo incontaminata ma incontaminata non è purtroppo!

Grazie sempre a te che sei il futuro di questa nostra Carinola da conservare!
433700C8-37FB-49E8-B24C-2552A0192138
Vedere che già sotto le mura del castello dorme tranquillo chissà da quando il primo cumulo di immondizia scendendo dal lato della fontana che fu fa davvero tanto male agli occhi ed al cuore immagino soprattutto per chi abita proprio lì vicino!

Scritto da:

Vincenzo Ceraldi

Avvocato cassazionista blogger da oltre un ventennio innamorato della sua terra e della sua famiglia che lo corrisponde! Amministratore comunale dal 2003 al 2008.