813F0C38-4E5C-4850-8752-458EF7ACF66A

In attesa che venga steso il velo d’asfalto sulla provinciale 44 che da Ventaroli porta a Carinola e per evitare lo sballottolamento delle “basole”

di Corso Umberto del capoluogo ieri mi è punta vaghezza di imboccare la via del macello per poi proseguire per Casanova dove i saltelli sui dossi artificiali posti di recente sul prosieguo di via Platani sono inevitabili, mi chiedo chi decide il se ed il dove!

Appena imboccata la via del Macello, mai così ridotta durante l’ultimo commissariamento, presenta materassi bianchi abbandonati poi un frigorifero, bianco anche lui, ed altra varia immondizia.

Via del macello
Via del macello

C’erano anche due cagnolini che sembravano fare la guardia a quello con rete, vuoto è chiuso, che una volta era il canile!

Ma di randagi in giro, a parte Ventaroli peraltro sempre più deserta, non se ne vedono troppi ma ci sono ed anche cattivelli!

Uno di questi ha abbaiato minaccioso a pochi centimetri dalle mie gambe venerdì mattina davanti al negozio di frutta e verdura di Anna ed Antonio in piazza Castello!

Me la sono cavata!

Scritto da:

Vincenzo Ceraldi

Avvocato cassazionista blogger da oltre un ventennio innamorato della sua terra e della sua famiglia che lo corrisponde! Amministratore comunale dal 2003 al 2008.